Fondazione Ansaldo

Italian
Fondazione Ansaldo
 


arteeimpresa

 

Scrivere con la luce. La Fotografia tra arte, storia e documento, un appuntamento di confronto, conoscenza, dialogo.

La seconda edizione del convegno Arte e Impresa affronta il tema degli archivi fotografici pubblici e privati.

Con la sua capacità di documentare in modo obiettivo e oggettivo avvenimenti e beni la fotografia è stata utilizzata fina da subito come strumento a supporto della storia, come mattone su cui costruire gli archivi della memoria della società contemporanea.

Proprio dalla fiducia sulle possibilità analitiche e descrittive dell’immagine fotografica nasce l’idea degli archivi fotografici documentari. Enti, aziende, istituzioni pubbliche e private detengono così dei propri archivi nati per diversi scopi e ragioni: documentare, studiare, perpetrare, raccogliere informazioni, testimoniare cambiamenti.

Ognuno di questi è un patrimonio che deve essere messo in rete, fatto conoscere, utilizzato per comunicare e ricordare. In questo modo il suo valore diventa inestimabile perché prescinde da un mero valore economico acquisendo un significato umano e storico fondamentale per la società e il suo sviluppo.

Scrivere con la luce. La Fotografia tra arte, storia e documento, un appuntamento di confronto, conoscenza, dialogo.

Apriranno le porte dei loro archivi:

ENI, ARCHIVIO STORICO OLIVETTI, ENIT, FONDAZIONE ANSALDO, CONFINDUSTRIA, ALES, DIFESA E SERVIZI, AMERICAN ACADEMY, UNIVERSITA' SAPIENZA - FOTOTECA A. VENTURI, BIBLIOTHECA HERTZIANA, BRITISH SCHOOL, ICCD, ICRCPAL.

martedì 16 aprile 2019 ore 09:30 – 17:00 

C/0 ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, Via Marghera, 2, Roma

CLICCA PER VEDERE IL PROGRAMMA

 

comune di genova CMGE LogoColori 1
REGIONE LIGURIA

Fondazione Ansaldo usa cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.