Fondazione Ansaldo

Italian
Fondazione Ansaldo
 
realizzata alla “Società capitani e macchinisti navali” di Camogli 
Prospero Schiaffino, detto "Pro" nasce nel 1925, di famiglia camoglina, frequenta l'Istituto nautico "Cristoforo Colombo" di Camogli, uno dei più importanti d'Italia. Si diploma in piena guerra, nel 1943, e deve aspettare la fine delle ostilità per imbarcarsi. I ripetuti bombardamenti, sostiene Schiaffino dimostrarono lo stato deludente della marina militare italiana. Il primo lavoro lo trova in una società di riparazioni navali del porto con la qualifica di "marcatempo". La sua carriera a bordo delle navi inizia come "mozzo", poi allievo ufficiale e infine comandante. Si tratta di un periodo fantastico, la nave per lui diventa una famiglia, anche se non mancano i momenti di difficoltà. Nella società "Italnavi" della Fiat svolge il ruolo di "aiuto comandante d'armamento" (manda avanti la vita dei marittimi a bordo) e vi rimane complessivamente 15 anni; trasportava vetture Fiat negli Stati Uniti (le "500" e le "1500") impiegando 10/12 giorni. Con la Costa armatori ha viaggiato in navi da carico per tutti i paesi del Mediterraneo. Infine completa la sua carriera alla società "Merzario" che aveva moderne navi "ro-ro": le merci venivano imbarcate con delle rampe e questa è stata un'idea vincente. Una nave citata con affetto è la "Alpe", soprannominata la "Nostra" perché ricostruita completamente dopo essere stata affondata; effettuava la linea Genova-Buenos Aires. Al compimento dei 65 anni ottiene la pensione, ma continua instancabilmente ad occuparsi di cose di mare. Tra le sue attività, che denotano passione per il mare e soprattutto per la cultura marinara, ricorda quella di direttore per oltre trent'anni del museo marinaro "Gio Bono Ferrari" che raccoglie i ricordi della marineria velica di Camogli e tutti i cimeli o reperti sono donati da marinai locali. Ha scritto diversi libri. 
 

Archivi e Raccolte


   palazzo_ducale_genova_logo_tif_big.jpg genovastabile.jpg  carlofelice_logo.gif   GI_Logo_horizontal_green_sRGB-200px.jpg  sogea.jpg

Fondazione Ansaldo usa cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.