Realizzata presso la biblioteca P.M. Beghi di La Spezia.

Mario Giacomelli nasce a Castelnuovo Magra (SP) nel 1924. Di famiglia operaia, a 15 anni viene assunto al cantiere Muggiano di La Spezia come "scaldachiodi" nell'ambito dei motoristi navali. Partecipa alla lotta partigiana e viene ferito durante uno scontro. Negli anni ‘50, dal 1959 al 1964, svolge attività sindacale come segretario della Commissione interna. Eletto sindaco del comune di Castelnuovo, e ripetutamente rieletto nelle successe consultazioni elettorali, vi rimane per 25 anni, fino al 1989. Come sindaco percepiva un'indennità di carica inferiore allo stipendio che prendeva lavorando al Muggiano.

 

 

 

 

 

X

Copyright

Contenuto protetto da copyright. Per informazioniinfo@fondazioneansaldo.it