Fondazione Ansaldo

English
Fondazione Ansaldo
 
realizzata presso il Collegio nazionale capitani di lungo corso e di macchina
Dino Ferrari nasce nel 1934 a Genova. Decide di iscriversi all'Istituto nautico perché fin da ragazzo ama il mare. Il primo imbarco è su una nave cargo tipo Liberty della cooperativa Garibaldi e nei successivi dieci anni lavora alla società Italnavi del gruppo Fiat che si occupa di trasporti di auto Fiat verso le Americhe (al ritorno le navi venivano riempite di carne congelata proveniente dall'Argentina o di legname proveniente dal Canada). Assunto al Cap (Consorzio autonomo del porto di Genova) col ruolo di stivatore, continua la sua carriera nell'ente portuale fino alla nomina a dirigente. Ferrari è tra i primi ad affrontare il cambiamento dovuto all'arrivo del container (inizialmente valutato con scetticismo nell'ambito portuale genovese anche perché si temeva portasse alla riduzione di posti di lavoro) che lui aveva già sperimentato nei suoi viaggi negli Stati Uniti. Attualmente Ferrari fa parte del sindacato dirigenti e presta il suo contributo come volontario al circolo del Cap. 
 

Archives and Collections


   palazzo_ducale_genova_logo_tif_big.jpg genovastabile.jpg  carlofelice_logo.gif   GI_Logo_horizontal_green_sRGB-200px.jpg  sogea.jpg

Fondazione Ansaldo usa cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.