n. 547 buste e registri (1905-1969)

Costituita a Roma l’11 febbraio 1905 con lo scopo di produrre e distribuire energia elettrica, passa in seguito sotto il controllo dell’IRI e nel 1939 viene ceduta alla Società Meridionale di Elettricità (SME) di Napoli di cui fa parte sino alla ristrutturazione del comparto elettrico italiano del 1962.

Documentazione conservata:

libri soci;

verbali assemblee azionisti;

verbali consiglio di amministrazione;

libri firma di presenza al consiglio di amministrazione;

verbali collegio sindacale; verbali comitato direttivo; bilanci;

documenti contabili;

libri mastro;

libri partitari;

libri fornitori;

libri spese;

libri giornale;

libri cespiti ammortizzabili;

libri cassa.

 

 

 

 

 

X

Copyright

Contenuto protetto da copyright. Per informazioniinfo@fondazioneansaldo.it