arteeimpresa

 

Scrivere con la luce. La Fotografia tra arte, storia e documento, un appuntamento di confronto, conoscenza, dialogo.

La seconda edizione del convegno Arte e Impresa affronta il tema degli archivi fotografici pubblici e privati.

Con la sua capacità di documentare in modo obiettivo e oggettivo avvenimenti e beni la fotografia è stata utilizzata fina da subito come strumento a supporto della storia, come mattone su cui costruire gli archivi della memoria della società contemporanea.

Proprio dalla fiducia sulle possibilità analitiche e descrittive dell’immagine fotografica nasce l’idea degli archivi fotografici documentari. Enti, aziende, istituzioni pubbliche e private detengono così dei propri archivi nati per diversi scopi e ragioni: documentare, studiare, perpetrare, raccogliere informazioni, testimoniare cambiamenti.

Ognuno di questi è un patrimonio che deve essere messo in rete, fatto conoscere, utilizzato per comunicare e ricordare. In questo modo il suo valore diventa inestimabile perché prescinde da un mero valore economico acquisendo un significato umano e storico fondamentale per la società e il suo sviluppo.

Scrivere con la luce. La Fotografia tra arte, storia e documento, un appuntamento di confronto, conoscenza, dialogo.

Apriranno le porte dei loro archivi:

ENI, ARCHIVIO STORICO OLIVETTI, ENIT, FONDAZIONE ANSALDO, CONFINDUSTRIA, ALES, DIFESA E SERVIZI, AMERICAN ACADEMY, UNIVERSITA' SAPIENZA - FOTOTECA A. VENTURI, BIBLIOTHECA HERTZIANA, BRITISH SCHOOL, ICCD, ICRCPAL.

martedì 16 aprile 2019 ore 09:30 – 17:00 

C/0 ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo, Via Marghera, 2, Roma

CLICCA PER VEDERE IL PROGRAMMA

 

 

 

 

 

X

Copyright

Contenuto protetto da copyright. Per informazioniinfo@fondazioneansaldo.it