Fondazione Ansaldo

Italian
Fondazione Ansaldo
 

Acciaierie e ferriere nazionali

n. 7 buste e registri (1926-1954)

Costituita il 10 novembre 1926 con sede in Genova ha per oggetto l’esercizio dell’industria siderurgica e il commercio dei relativi prodotti e sottoprodotti. Per dare avvio ai lavori si procede all’affitto della Ferriera di Chiasso.

Nel 1928 nella stessa zona verranno acquistati nuovi terreni per aumentare la produzione.

Nello stesso 1928 la Società assorbirà con atto di fusione la Società Ferriera di Arquata, la Società Ferriera della Spezia, la Società Metallurgica Valdostana di Pont St. Martin. Vengono inoltre acquistati tutto il macchinario e gli attrezzi delle società: Metallurgica di Busto Arstizio, Ferriera Torinese e Ferriera Airoldi di Sesto San Giovanni.

Nel 1929 è la volta dell’acquisto della Società Metallurgica Laziale.

Nel 1934 è assorbita con atto di fusione la S.A.L.A. di Vicenza, con la quale i rapporti erano già molto stretti dal 1928. E’ del 1946 la messa in liquidazione della Società, operazione che terminerà nel 1954 con il versamento all’azionista Ilva del residuo netto.

Documentazione conservata:

  • verbali assemblee azionisti;

  • verbali consiglio di amministrazione;

  • verbali collegio sindacale;

  • bilanci;

  • documentazione legale.

 

 

Archivi e Raccolte


   palazzo_ducale_genova_logo_tif_big.jpg genovastabile.jpg  carlofelice_logo.gif   GI_Logo_horizontal_green_sRGB-200px.jpg  sogea.jpg

Fondazione Ansaldo usa cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.