Fondazione Ansaldo

Italian
Fondazione Ansaldo
 

Ansaldo Cogne

n. 6 registri (1923-1935)

Costituita nel 1923, acquista dall’Ansaldo dei Perrone gli impianti, le miniere e le attività produttive della già S.A. Miniere di Cogne.

Nel 1924 l’Ansaldo Cogne e Paul Girod, fondatore delle Aciéries Electriques di Ugines, danno vita alla “S.A. Acciaierie Elettriche Cogne-Girod” impresa nel tempo sempre più controllata dalla Ansaldo Cogne.

Nell’ottobre del 1927 la Società muta la denominazione sociale in S.A. Nazionale Cogne Miniere, Alti Forni, Impianti Elettrici ed ha come finalità l’esercizio delle Miniere di Cogne, di altre miniere, di stabilimenti ed impianti elettrici e siderurgici.

Nel 1929 si addiviene ad una nuova fusione tra la S.A. Nazionale Aosta, la S.A. Nazionale Cogne e la “Acciaierie, Miniere e Fonderie di Valpellice”. Dalla fusione sorgono due nuove società: la “Cogne” (per le miniere e la produzione siderurgico-metallurgica) e la “Società Anonima Nazionale Impianti Elettrici Aosta” che nel 1935 sarà definitivamente incorporata nella “Cogne”.

Documentazione conservata:

  • verbali assemblee azionisti;

  • verbali consiglio di amministrazione;

  • verbali comitato direttivo;

  • libro medaglie presenza.

 

Archivi e Raccolte


   palazzo_ducale_genova_logo_tif_big.jpg genovastabile.jpg  carlofelice_logo.gif   GI_Logo_horizontal_green_sRGB-200px.jpg  sogea.jpg

Fondazione Ansaldo usa cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.