Fondazione Ansaldo

Italian
Fondazione Ansaldo
 

Nazionale Cogne

n. 230 buste e registri (1923-1980)

Costituita il 2 gennaio 1909, la Società Anonima Miniere di Cogne fu rilevata nel 1916 dall’Ansaldo dei Perrone che perseguirono un ambizioso programma di sviluppo sino al 1921, anno di profonda crisi per l’Ansaldo.

Quest’ultima, all’interno di una vasta opera di risanamento finanziario e di ristrutturazione, cede nel 1923 gli impianti, le miniere e le attività produttive alla neocostituita S.A. Ansaldo Cogne.

Nel 1924 l’Ansaldo Cogne e Paul Girod, fondatore delle Aciéries Electriques di Ugines, danno vita alla “S.A. Acciaierie Elettriche Cogne-Girod” impresa, questa, nel tempo sempre più controllata dalla Ansaldo Cogne.

Con la riunificazione del pacchetto azionario e attraverso diverse vicende istituzionali si pervenne, il 12 marzo 1929, alla costituzione della Società Anonima Nazionale Cogne. Passata sotto il controllo dell’I.R.I. la S.A.N. Cogne, dopo la breve parentesi SIACC del 1934 e le vicende legate al secondo conflitto mondiale, entra a far parte del gruppo Sias successivamente controllato dall’Egam fino al 1977, anno di soppressione di quell’ente di gestione.

Nel 1978 l’I.R.I. gira per procura alla Finsider la partecipazione azionaria nella “Nazionale Cogne” (trasferitale dal comitato di liquidazione del patrimonio Egam) che, all’interno della Deltasider, verrà configurata come divisione.

Documentazione conservata:

  • statuti;

  • libri soci;

  • verbali libri presenze;

  • verbali assemblee azionisti;

  • verbali consiglio di amministrazione;

  • verbali collegio dei sindaci;

  • verbali del comitato direttivo;

  • bilanci.


 

Archivi e Raccolte


   palazzo_ducale_genova_logo_tif_big.jpg genovastabile.jpg  carlofelice_logo.gif   GI_Logo_horizontal_green_sRGB-200px.jpg  sogea.jpg

Fondazione Ansaldo usa cookies per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Per conoscere i cookies usati da questo sito, vi invitiamo a leggere la privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.